- Advertisement -

Buongiorno ragazzi

Credo sia giusto affrontare questa non indifferente questione: la scelta tra una delle due console, sia per l’attuale pre-order, sia per un futuro acquisto, semmai si scegliesse l’acquisto di una sola delle due piattaforme. Discorso diverso per chi è solito acquistarle entrambe o per chi continuerà questa tradizione, giusto per non farsi mancare alcun confort videoludico.

Vi proporrò una carrellata dei titoli previsti al Day One di entrambe le console, le esclusive di entrambe le console e, ormai, anche l’affannosa questione dei servizi, i quali soli possono cambiare in modo non indifferente l’ago della bilancia!
Questo discorso andrà oltre un’analisi di parte, per una o l’altra console.

- Advertisement -

Nonostante i chilometri, fiumi e torrenti di parole spese e anche sprecate su una comparazione puramente tecnica sull’hardware delle due console, chi è intelligente e magari se ne intende un poco di tecnologia, sa bene che per quanto contino i numeri e le “prestazioni” alla fine vince chi sa ottimizzare al meglio e sopratutto vincono i giochi, una console la si acquista per i giochi preferiti o quelli che meglio rispondono alle esigenze dell’acquirente, i servizi che offre, le offerte migliori e tanto altro. Quindi pur sapendo che Xbox Series X vince su PlayStation 5 per hardware e numeri, potrà assicurarsi questa generazione per giochi, esclusive, servizi e offerte. O magari sarà PlayStation 5 a spuntarla. E’ d’altronde troppo presto per dirlo!

Partiamo allora dai titoli presentati come line-up di lancio di entrambe le console.

Da quest’immagine si evince chiaramente quale sarà la line-up di lancio, che apparentemente potrebbe dare un leggero vantaggio a PlayStation, potendo contare su esclusive ormai forti come Spider-Man: Miles Morales, Ratchet & Clank: Rift Apart, la sorpresa (ma non tanto, dato quanto si chiacchierava e quanti rumors erano usciti in passato) del remake dell’imponente primo episodio della serie Souls, quel Demon’s Souls che ha aperto la strada a questo “nuovo genere” di action-RPG costruito dal talentuoso Hidetaka Miyazaki e infine il nuovo Godfall, esclusiva console Sony (ma che uscirà più avanti anche nell’Epic Store) che vede dei prodi guerrieri con delle speciali armature si faranno strada in un mondo Fantasy massacrando orde di nemici usando abilità uniche, elementi RPG, hack ‘n’ slash e un loot system senza microtransazioni, dove tutto sarà reperibile durante l’avventura. Il tutto potrà essere giocato con l’ausilio di altri due giocatori attraverso una Co-op online.

Insomma, le prime esclusive PlayStation sono interessanti. Ma anche Xbox, con Gears Tactics, l’accordo di esclusività temporale di Yakuza 7, nuovo capitolo dell’ormai acclamata e famosa saga del Ryu ga Gotoku Studio, dove spariscono il protagonista Kazuma Kiryu e lo stile beat’em all lasciando spazio ad un party di personaggi e un nuovo e divertente RPG a turni e l’affascinante e unico The Falconeer, dove si controllerà un falco e il suo falconiere in un mondo per la maggiore acquatico, dovendo combattere i ribelli che hanno ucciso l’imperatrice, che riusciva a tenere in equilibrio il fragile ecosistema del mondo, non se la passa mica male (quest’ultimo è stato sviluppato da una sola persona, il che rende il tutto ancora più affascinante e sorprendente).

- Advertisement -

Passiamo ora alla, forse, più delicata questione: le esclusive! Ebbene si, queste sono da sempre il motivo per cui una persona sceglie una console, sia nuovi che vecchi giocatori.

Alcune esclusive sono ormai conclamate e raccolgono una folta stregua di affezionati che non si priverebbe mai del nuovo capitolo del suo gioco preferito, ma ovviamente possono portare tra queste fila anche nuovi giocatori “innamoratisi” di un particolare gioco, una storia, un concept, un personaggio, ecc ecc.

Sony

Dal canto suo, vanta, per le esclusive di questa generazione, un classico Gran Turismo, arrivato al 7° capitolo, che promette ancora più macchine, tante nuove modalità, ma anche le vecchie e amatissime “carriera” e “patente”, il nuovo Horizon Forbidden West, che sarà un esclusiva cross-gen (uscirà sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5), il nuovo Ratchet & Clank, Spider-Man: Miles Morales (anch’esso cross-gen), Demon’s Souls, il roboante Final Fantasy XVI, che ha aperto l’ultimo showcase PlayStation 5 del 16 settembre, Godfall, God of War: Ragnarok, Returnal (uno sparatutto in terza persona sci-fi dalle tinte horror e dai forti riferimenti al genere dei Souls), GhostWire: Tokyo (un action in prima persona horror psicologico, dal creatore di Resident Evil e The Evil Within), Deathloop e altri ancora. Insomma, una bella scelta da offrire ai propri utenti affezionati, che ne dite? E chissà quante altre ne verranno proposte in futuro.

Microsoft

Dal canto suo, grazie all’acquisto di Ninja Theory, Obsidian e, di recente, pure il gruppo ZeniMax, si è assicurato probabilmente una delle fette di mercato occidentale più corposa (sempre che ci sia l’imposizione dall’alto di fare diventare esclusive tutte le IP appartenenti da Bethesda, Arkane, Tango e id, molte voci stanno girando al riguardo ma soltanto in futuro sapremo bene cos’accadrà!). Dal canto suo, quindi, vanta esclusive del calibro di Senua’s Saga: Hellblade 2 (magnifica la presentazione, davvero una meraviglia per gli occhi), Avowed (GDR fantasy in prima persona dai ragazzi di Obsidian), Everwild, il nuovo Fable, il distopico e disturbante Scorn, il nuovo Forza Motorsport, S.T.A.L.K.E.R. 2, The Medium, interessante e quanto affascinante horror psicologico dai ragazzi di Bloober (Observer e Layers of Fear). E chi lo sa? Forse vedremo il nuovo The Elder Scrolls e Starfield come esclusive. Tutto dipenderà dagli accordi tra Phil Spencer e Robert Altman (CEO di Microsoft sezione Gaming e di ZeniMax). Ma stavolta Microsoft ha tutte le carte in regola per sfondare e darle di santa ragione a Sony.

Perché, quindi, scegliere PlayStation 5 o Xbox Series X?

Entrambe hanno mostrato subito i muscoli, Sony ha dato prova di grande coraggio con alcune originali IP, vecchie glorie e un concetto di fidelizzazione che continua da sempre ad avere il suo folto seguito di affezionati, Microsoft è matura e ha dato prova di voler davvero fare le cose in grande, come ha fatto ai tempi di Xbox 360, ma anche curante di Xbox One, anche se più sul lato dei servizi, dove appunto ha creato il suo Xbox Live Game Pass, un abbonamento mensile/annuale in cui trovi una foltissima libreria di giochi sempre in aggiornamento e dove puoi trovare pure le ultime uscite, comprese nel pacchetto. Sony “arranca” da questo punto di vista: il suo PlayStation Now è un inno più alla nostalgia e a ciò che la rende grande, ma ancora non guarda al futuro (magari ha qualche asso nella manica? Speriamo tutti che lo mostri presto, perché se vuole avere la meglio dovrà evolversi tantissimo su questo lato), e il PlayStation Plus offre ogni mese due giochi in regalo, infine c’è il PlayStation Plus Collection, che promette ai possessori del Plus di giocare a tutte le esclusive PlayStation (anche quelle che ancora devono uscire? Chissà, si spera, no?) ma non c’è traccia di titoli appena usciti, cosa che renderebbe davvero appetibile il tutto, soprattutto ai giocatori moderni che vogliono sempre di più, e fanno sempre paragoni.

Scegliere PlayStation per il nome che ha e le sue esclusive uniche, o Xbox per i servizi e per le sue nuove esclusive che sono altrettanto imponenti, forti e belle? Ardua scelta ragazzi.

Scegliete con parsimonia, col cuore, e scegliete per divertirvi, ridere e stare in compagnia! Il videogioco è questo, una gioia in compagnia, uno svago, non una guerra a suon di numeri e a chi ce l’ha più lungo! Divertitevi, quindi.

Se potete e volete, commentate questo articolo e ditemi cosa ne pensate, vi aspetto!

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Streaming

Ultime News

Beyond: Due anime – Un’altra grande avventura sviluppata da Quantic Dream

Beyond: Due anime è un videogioco del 2013 sviluppato da Quantic Dream e pubblicato originariamente come esclusiva PlayStation 3 Il gioco è stato successivamente riproposto...

EA Play è il nuovo nome per tutti i servizi in abbonamento EA

Il servizio in abbonamento ottiene un nuovo nome e una nuova casa su Steam. I servizi in abbonamento EA Access e Origin Access Basic sono...

Red Dead Redemtpion 2 teorie e speculazioni: Hani’s Bethel ed il credo alieno

Tempo di approfondire il discorso Alieni Come avrete sicuramente notato se seguite il nostro blog recentemente abbiamo trattato l'Easter Egg a tema UFO. Questo è...

Amazon Prime Video gratuito per le Zone rosse affette dal Coronavirus

Amazon ha reso gratuito Prime Video per gli abitanti delle zone rosse del virus ossia quelle in cui i contagiati sono maggiori Come potete leggere...

Dragon Ball Z: Kakarot in promozione della settimana su PlayStation Store

Ogni settimana lo Store digitale di PlayStation ci propone un titolo in offerta, e questa settimana è il turno di Dragon Ball Z: Kakarot,...