- Advertisement -

Caos anche nel mondo del gaming: Infinity Ward congela i fan

I numerosi leak riguardanti il titolo targato Infinity Ward facevano riferimento ad un imminente evento nei pressi della diga di Verdansk, dove giace quella fitta superficie ghiacciata. Per l’azienda, però, è il momento di focalizzare l’attenzione su quanto sta accadendo negli States, seguendo la linea suggerita da Sony.

Con un tweet, nel cuore della notte tra l’1 ed il 2 giugno 2020, Infinity Ward ha messo a tacere le voci che parlavano dei possibili nuovi scenari della nuova season di Call of Duty. Non era sicuramente loro intento mettere a freno l’entusiasmo dei fan ma ciò che ha scaturito la brutale uccisione di George Floyd fa troppo rumore per poter essere ignorato: stagione 7 di CoD mobile e stagione 4 di Modern Warfare rinviate a data da destinarsi.

- Advertisement -

La decisione probabilmente unanime da parte dei vertici dell’azienda, non deriva da un sentimento di sconforto, bensì da una forte voglia di rivalsa. “We stand alongside you” precisano.

Cosa sta realmente accadendo?

L’umanità è abituata a piangere disastri. Con ancor più rabbia quando è essa stessa a procurarseli, come in questo tragico caso.

Il tweet postato dal profilo ufficiale di Call of Duty e ripreso da Activision Blizzard ed Infinity Ward, pone l’accento su concetti forti, considerabili (non più, ormai, con certezza) ovvi. Uguaglianza e giustizia necessitano di un cambiamento e coloro che lo urlano, meritano attenzioni.

Dal giorno di quel tragico assassinio il mondo ha dovuto cambiare prospettive, colorandosi di nero. I social hanno contribuito in modo significativo alla diffusione tempestiva e millimetrica della notizia.

La situazione tormentata e confusa, segnata dalle numerose rivolte, necessita di piccoli gesti, simboli e decisioni significative, risposte. Se è pur vero che il famoso pugno chiuso di Smith e Carlos non ha debellato le ingiustizie sociali, funge tutt’ora da promemoria per le nuove generazioni: ragazze e ragazzi di ogni età lo hanno riportato sui propri profili social… TikTok compreso. Ciò è a dimostrazione del fatto che tutti abbiamo il dovere morale di far qualcosa, in base a possibilità e ruoli ricoperti, contro ogni plausibile critica. E se il colosso americano YouTube si è limitato ad un cambio look del proprio profilo Facebook (esattamente come tanti altri hanno fatto), Sony ha rimandato la presentazione della prossima Console. Infinity Ward non doveva essere da meno.

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Streaming

Ultime News

Next Gen – Uno sguardo “nostalgico” al passato e al futuro del videogame

In primis vorrei presentarmi a voi: sono Francesco Nicoletti e sono un ragazzo appassionato di gaming e tecnologia da quando avevo 4 anni, da...

Dura Luce si ritroverà a dominare un intera stagione o verrà nerfata prima?

Nella giornata di ieri ho iniziato a giocare le Prove di Osiride Ieri ho iniziato a giocare le mie prime Prove di Osiride e mi...

Destiny 2 Oltre la Luce: Edizione L’Ignota – Prevendite aperte

In esclusiva da GameStop, prezzo e contenuti. Forti di un ferragosto caldo e di un'estate da passare sotto l'aria condizionata, GameStop apre le prevendite all'edizione...

Destiny Lore #1: Chi sono i Guardiani ed il Viaggiatore? [Parte 1]

Partiamo dagli inizi della Leggenda Oggi voglio iniziare questo lungo viaggio, e voglio farlo con voi. Certo, praticamente tutti i giocatori conoscono Destiny 1 e...

Uncharted – Le avventure di Nathan Drake

Uncharted è sicuramente una delle saghe videoludiche più amate dai fan di Sony fin dal suo esordio su PS3 nel lontano 2007 Le avventure di...