- Advertisement -

Andiamo a parlare di questi valorosi guerrieri

Benvenuti nella seconda parte dell’ articolo sulla Lore di Destiny. Nel precedente articolo vi abbiamo parlato del Viaggiatore e sulle varie teorie che fluttuano attorno alla sua natura. Oggi ci concentreremo maggiormente sui suoi guerrieri: i Guardiani. Potremmo ricapitolare l’articolo precedente così:

- Advertisement -

Il Viaggiatore e l’Oscurità rappresentano il bene ed il male, volendo fare un parallelismo Dio e Satana. Questo però non vuol assolutamente dire che i Guardiani siano le pedine di una potente entità. Così potente da da dare inizio all’Età dell’Oro. Solo i Guardiani hanno il dono del Viaggiatore: possono incanalare la Luce e portare così questo glorioso potere nel mondo. Anche senza armi i Guardiani sono delle macchine di distruzione.

Il Grimorio ed il gioco stesso ci fanno capire che sono molte le attività con le quali i Guardiani affinano i propri poteri. Ognuna sfrutta a modo suo questa capacità innata, ed è per questo che sono suddivisi in tre classi. La classe dei Titani vede la luce come una Forza, una capacità che si può far accrescere con un rigido addestramento ed una disciplina di ferro. I Cacciatori dal canto loro potenziano i loro poteri esplorando. Così facendo imparano a sopravvivere in condizioni critiche in territori ostili. Per ultima ma non meno importante vi è la classe dei Stregoni. Questi vanno a studiare la Luce e tutti i suoi meccanismi interni “confrontando i propri pensieri con misteri indecifrabili, alla ricerca del potere trascendentale”.

“C’è una Luce in te, dalla quale nessuna Oscurità può scappare.”

“Niente nasce potente.
Io lo so, ero debole, come voi. Non m’importa se sei un exo dallo sguardo perso nei numeri e nelle origini della tua specie. O un’umana assetata di conoscenze, alla ricerca di risposte su un antico mondo che ti ha uccisa. O un insonne rinato nella stessa essenza dal quale il tuo popolo tenta di nascondersi. Insieme, siamo il termine di una lunga serie di eventi casuali. Modificando anche solo la cresta di un’onda in un antico oceano non avremmo avuto la Luce dentro di noi, e neppure i nostri Spettri pronti sempre ad aiutarci.

Umili origini.

- Advertisement -

Ciascun mondo inizia come un sassolino in mezzo a trilioni di altri sassolini. Ogni valoroso sole un tempo era freddo idrogeno, disperso per il vuoto spaziale. Anche l’universo, questo giardino cosmico che ci circonda e ci meraviglia… questo monumento al creato, un tempo era piccolo come il seme di una mela. E tutto ciò che è splendido e grandioso rimane il frutto di incalcolabili circostanze e caos.
Sì, avete talento. Poteri enormi, spettacolari. Ma vi conviene mettere a riposo quel vostro ghigno. Sapete cos’è un guardiano? Non ancora. Il vostro nome è solo un altro sassolino. Siete il seme di una mela.

Ma crescerete.”

Ora, in questa parte di articolo andremo a trattare le specializzazioni dei Titani, Cacciatori e Stregoni e successivamente le loro razze.

I Titani

I Titani sono eroici guerrieri, difensori della Luce. Essi possono incanalare il potere della Luce a livello fisico. Questa classe affronta la battaglia a testa alta, a volte con brutalità, ma sempre nel rispetto e nella devozione al Viaggiatore. I Titani hanno tre vie davanti a se. E prima o poi tutti devono scegliere.

“Lotta per l’onore. Ergiti per la speranza.”

Assaltatore:

I Titani assaltatori sono quei Titani specializzati nel corpo a corpo, armati di pura Luce e pugni che emettono fulmini. Questi però non sono dei bruti. Anzi, il loro potere dipende dalla carica e dall’aggressione meditata. Questi devono sconvolgere le file nemiche, disperderle, anche a costo di rimanere accerchiati. Sono un elemento molto importante per gli altri Guardiani. 

“Da vicino, un pugno è meglio di qualsiasi arma.”

Sentinella:

Questi sono Titani totalmente diversi dai primi. Si sono addestrati per assorbire ogni colpo, rallentare le aggressioni nemiche e supportare i compagni. La loro arma e la convinzione ed un bel po’ di tecniche del Vuoto. Le sentinelle bloccano gli attacchi nemici, si schierano a muso duro davanti alle creature più potenti ed aiutano gli alleati a schierarsi con loro.

“Il muro contro cui si schianta l’Oscurità.”

Spezzasole:

Questa è una delle più primordiali tipologie di uso della Luce. Questi sono nati da un Eta Oscura, in cui la Luce era un arma ancora non raffinata come ora. Gli Spezzasoli furono i primi a portare l’onore fuori dalle mure della Città. Questi Titani si dedicano alla vita da Mercenari. Cercano alleanze al di fuori del confini sicuri. Nell’epoca in cui si svolge Destiny questi Titani sono tornati a far brillare il loro onore.

“Forgia la furia di un sole intramontabile.”

I Cacciatori

I cacciatori sono dei Raminghi dall’animo intrepido votati all’esplorazione. Questi guardiani si trovano a loro agio in terre lontane ed inesplorate. Sfruttano i loro poteri alla ricerca dei segreti nei mondi perduti, una volta popolati. Sono degli avventurieri intrepidi, assassini silenziosi, esperti nel lancio di coltelli e dell’uso delle armi da distanza. Questi Guardiani non hanno regole se non quelle che si mettono loro stessi.

“I nostri mondi sono allo stato brado; nient’altro che bestie rabbiose di ruggine e rovina. Ma queste bestie sono destinate a essere domate. O distrutte.”

Pistolero: 

Al cacciatore si pone di fronte una scelta:  “me, loro o la mia pistola?”. La risposta è ovvia, un Pistolero vive per la canna fumante della sua arma. Abili esploratori, sempre più curiosi verso nuove vie. Ovviamente sono degli abili tiratori ed incendiano i nemici grazie alla loro Luce. 

“Un lupo solitario che vive alla ricerca del colpo perfetto.”

Lama Danzante:

Sarebbe quasi poetico il culto della lama… se ai Cacciatori importasse. Un coltello è meglio di una pistola: non si inceppa, è fidato e non può rimanere a secco di munizioni. Una cosa non si può negare: un coltello è silenzioso. Proiettili e trambusto della battaglia non appartengono ad una Lama Danzante. Ci sono molti mostri che meritano la morte, silenziosa, rapida e senza pietà.

“Splendida letalità, stile implacabile.”

Predatore della Notte: 

Alcuni Cacciatori sono Lupi Solitari molto più di altri. Vivono di notte e scoccano frecce nel buio. Scontrarsi con uno di questi assassini significa non avere rifugi o vie di fuga. La freccia assassina vi raggiungerà senza remore e senza pietà. “La verità giace sulla soglia della Luce e sotto quella verità ne esiste un’altra ancora più profonda, svelata solo a pochi.” Questa frase per un Predatore della Notte è tradotta in: I mostri non devono temere la notte. Non cacciare il mostro… sii il mostro.

Scagliati nel vuoto. Illumina la via”

Gli Stregoni

Forse questa è una delle classi più controverse. Sono dei grandi conoscitori della Luce. Sono devoti alla conoscenza sempre più profonda del Viaggiatore. tengono segreti indicibili nella loro testa. Sempre in bilico tra genio e follia. Tuttavia questi segreti li fanno predominare sul campo di battaglia.

“Abbiamo scoperto nuovi modi di armare la curiosità. Vie che portano all’Oscurità.”

Camminatore del Vuoto:

Per parlare di questi Stregoni bisogna risalire alla genesi del Viaggiatore. Questo infatti è nato dal Vuoto che circonda l’intero cosmo. Potremmo dunque immaginare che il Vuoto sia straripante di potere. Questi Stregoni si immergono completamente nel Vuoto a costo di venire riconosciuti come blasfemi. Sono paragonati addirittura alle Maliarde dell’Alveare. Questi in realtà sono potenti Stregoni dotati di Luce ed utilizzatori di tecniche oscure e perdute. 

“Coloro che hanno guardato dentro il vuoto non sono vincolati dalle leggi dello spazio e del tempo.”

Cantore del Sole: 

La luce che si erge nell’oscurità dedita a guidare gli altri e incenerire i propri nemici. Questi portano il loro fuoco quasi per diritto di vita. La Luce li ha salvati dalla morte e li ha riforgiati in armi. Dunque essi tentano di capirla, consumarla ed esserne consumati loro stessi. I Cantori del Sole sperano di diventare Raggianti. Gli altri Guardiani necessitano del potere di questi Stregoni, e la civiltà ha bisogno della loro conoscenza.

“Ci sono fiamme che neanche l’Oscurità può spegnere.”

Evocatempeste:

Questi Stregoni sono in costante meditazione, in cerca dell’energia statica insita nei loro corpi. Considerano l’energia ad Arco vera e proprio linfa vitale. Però non si lasciano consumare da quest’energia. O almeno non del tutto, infatti questi si posizionano tra la vita e la morte. Il cielo e la terra. L’elettricità e la materia. 

“Dentro la calma, fuori l’uragano.”

“Non basta difendere la città, dobbiamo reclamare le stelle”

Quello che avete letto in questi due articoli signori non è che la punta di un Iceberg. Questa è la storia di Destiny. La lotta tra il bene ed il male raccontata in Destiny. La Lore di questo titolo è davvero enorme, ricca di segreti e molto altro. E noi cercheremo di trattarla nel modo più esaustivo di sempre.

Che la Forz…Luce sia con voi!

 

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Streaming

Ultime News

PS4 VR: La realtà virtuale secondo Sony

Il VR questo "corpo estraneo" alla PS4 ma legato grazie soprattutto ad alcuni giochi sviluppati appositamente. Questi alcuni sono ben 331! Eh si, avete capito...

Destiny 2 Shadowkeep: come ottenere l’emblema segreto a tema NASA

Anche Shadowkeep ha i suoi Easter Egg Tutti i giocatori di Destiny 2 con il lancio di Shadowkeep si aspettavano l'arrivo di nuovi segreti. E,...

Warzone cambia look – Evento alla diga ma non è il momento

Caos anche nel mondo del gaming: Infinity Ward congela i fan I numerosi leak riguardanti il titolo targato Infinity Ward facevano riferimento ad un imminente...

Final Fantasy VII Remake: Kitase chiarisce

Il producer parla del continuo della storia nel secondo episodio Che sia stato un successo a livello planetario lo dimostrano gli ottimi numeri registrati. Che...

Blade Runner – Il capolavoro intramontabile di Ridley Scott

Blade Runner è un film di culto degli anni '80 diretto dal visionario regista Ridley Scott Quando si parla di un capolavoro come Blade Runner...