- Advertisement -

Blade Runner 2049 è un film dell’ottobre del 2017 diretto dal visionario regista canadese Denis Villeneuve

Il film porta sulle sue spalle una mastodontica eredità e quando fu annunciato il pubblico rimase diviso fra entusiasti e scettici, soprattutto perché ciò avrebbe voluto significare rimettere mano ad uno dei maggiori capolavori della storia del cinema, ovvero quel Blade Runner del 1982 del regista britannico Ridley Scott.

- Advertisement -

Blade Runner 2049 è il film sequel di Blade Runner, è diretto da Denis Villeneuve e ha come protagonista, questa volta, l’attore canadese Ryan Gosling nei panni di un cacciatore di Replicanti e al tempo stesso un “Lavoro in pelle”. Il suo compito è quello di catturare e ‘ritirare’ i suoi simili ‘difettosi’ che si sono ribellati agli esseri umani.

La trama, fin qui, non presenta innovazioni rispetto al capostipite; tuttavia vi è un punto di svolta quando K, il protagonista

scopre che un Replicante Nexus-7 di nome Rachael ha procreato e ha dato la luce a un ibrido umano-replicante.

Indagando sull’accaduto, K, arriva a pensare che quel bambino possa essere egli stesso e dunque finisce con il ribellarsi agli esseri umani e al Dipartimento di Polizia presso cui presta servizio.

Il protagonista del film condivide con Deckard della prima pellicola il lavoro e l’impermeabile che indossa. E’ un uomo solo e disilluso, che vive in un appartamento di Los Angeles e trova come unica forma di conforto un ologramma di nome Joy progettato per soddisfare ogni esigenza degli esseri umani e non che lo possiedono.

Se nel primo film la questione era la durata della vita dei Replicanti, in questo sequel la tematica si focalizza sulla sua qualità: i Replicanti vivono tra gli umani, invecchiano e a quanto pare possono procreare. Vi è una sorta di “Rule Book” di convivenza tra umani e Replicanti in cui questi ultimi sono chiamati a obbedire agli esseri umani.

- Advertisement -

Antagonista della pellicola è un certo Niander Wallace, interpretato da Jared Leto. Un uomo cieco che, attraverso il suo quartier generale, l’industria Wallace, crea i Replicanti ed è anch’egli alla disperata ricerca del Replicante perfetto, in grado di procreare.

Nel film fa la sua comparsa anche il protagonista dell’originale Blade Runner, Rick Deckard (alias Harrison Ford).

Sebbene per molti aspetti la realizzazione di Blade Runner 2049 possa rappresentare una vera opera di business, in realtà si tratta di un ottimo film sequel che ripercorre le vicende del film capostipite, gli rende omaggio ma che al tempo stesso può vivere di autonomia propria.

Per assicurare una continuità narrativa tra le due pellicole, inoltre, Denis Villeneuve ha incaricato tre registi di realizzare tre video introduttivi al proprio film. Questi tre video fanno il punto di quanto avvenuto tra il 2019, anno di ambientazione del primo film, e il 2049, anno in cui è ambientato il film di Villeneuve.

Blade Runner 2049 è un film magnifico che va guardato con attenzione almeno una volta e che nel corso degli anni farà sicuramente parlare di sé.

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Streaming

Ultime News

PlayStation Plus – Annunciati i titoli gratis di maggio 2020

L'annuncio svela i titoli in offerta Ogni mese, PlayStation Plus regala, in formato digitale, giochi scelti per gli utenti abbonati al servizio. Per il mese di...

Un’esclusiva PlayStation al lancio sarà Hitman 3 VR

Una notizia buona e una cattiva per l'uscita di Hitman 3 VR - Il Move ci sarà? Travis Barbour, communication manager di IO interactive, ha...

Beyond Good & Evil 2 e la piaga delle serie mai completate

La piaga più grande che affligge il settore videoludico da generazioni è la continua esistenza di serie mai completate come Half-Life, SiN Episodes, Call...

Red Dead Redemption 2 – Gratis su Xbox Game Pass

Il selvaggio west non è mai stato così bello Con un annuncio a sorpresa, il Team di Microsoft svela che tra pochi giorni il titolo...

Disney Villainous – Recensione

E' un gioco adatto a tutti, dai 10 anni in su, e si gioca da 2 a 6 giocatori (la questione resta invariata anche...